Avete presente quando diciamo “questo stile non mi rispecchia”, oppure “non mi sento a mio agio in questi panni”, o ancora “non ho ancora trovato il mio stile”? E se la risposta non fosse da cercare solo nell’estetica di quello che indossiamo, ma anche nell’energia che possiedono abiti e accessori, e come interagiscono con il nostro corpo e il nostro spirito? Quando si tratta di abbigliamento, make-up e hair-style infatti, non siamo abituati a pensare in termini di “energia”, bensì in termini di pura estetica, come se quello che indossiamo fosse senza vita e non interagisse con noi a più livelli. Ma la materia, e quindi anche l’abbigliamento, altro non è che energia solida!

Partendo da questo concetto, la Image Consultant Americana Evana Maggiore, intuì che i principi del Feng Shui, il millenario metodo Cinese per controllare le sensazioni generate dagli ambienti in modo che l’energia fluisca e dia beneficio alla persona, potessero essere applicati anche all’immagine personale e nel 1997 diede vita al “Fashion Feng Shui”. Come per i mobili, gli oggetti e gli ambienti in cui viviamo, anche i colori, i tessuti, le forme e i materiali che indossiamo possiedono una energia propria che rispecchia le caratteristiche delle 5 energie che governano la vita: acqua, legno, fuoco, terra e metallo. L’abbigliamento ci può aiutare ad esprimere al meglio la nostra essenza e al contempo attrarre ciò che desideriamo nella vita. I vestiti, secondo l’ideatrice di questo metodo, sono l’ambiente più intimo del nostro corpo e influiscono energeticamente sulla nostra vita proprio come gli ambienti in cui viviamo e lavoriamo. Vestirsi secondo il fashion feng shui non riguarda solo il corpo dunque, ma prima di tutto lo spirito.
L’argomento è molto più complesso di quello che sembra e non vorrei trattarlo in modo troppo semplicistico, vorrei però darvi qualche input iniziale, perché questa disciplina mi ha affascinato.

Essenza, intenzione e immagine

Le aree su cui lavora il Fashion Feng Shui sono 3:

1 – L’essenza: Consapevolizzare quella che è la propria essenza, o “Io Autentico”, quello che non cambia mai (e che si forma entro i primi 4 anni di vita), e i valori e le scelte che rappresentano l’energia del nostro spirito;
2 – L’intenzione: Definire quelle che sono le nostre intenzioni per tendere al nostro “Io Ideale”, rappresentato dall’energia della mente, che culmina nelle nostre speranze e nei nostri sogni;
3 – L’immagine: Analizzare la propria immagine e sapere quali colori, linee, forme e materiali rappresentano al meglio l’energia del nostro corpo, e infine sincronizzare tutto questo nella scelta dello stile personale.

Qual è il tuo elemento?

Capire a quale dei 5 elementi si appartiene non sempre è immediato, infatti si può appartenere anche a due elementi, uno dominante e uno secondario. Io ho scoperto il mio elemento, il “metallo”, partecipando ad un corso della mia amica e collega Elisa Scagnetti, Feng Shui Fashion Stylist certificata, e mi sono divertita molto a scoprirlo! Elisa ha giustamente detto “non è tanto importante dare una prima buona impressione, quanto dare l’impressione corretta di chi siamo” e ancora “Per il Feng Shui Fashion Styling vestire chi vorresti essere ha la stessa importanza di vestire chi attualmente sei. Quando ti vesti con intenzione, i tuoi abiti sono fortificatori e funzionali (tu sei già quello che potresti essere!)“. Poi, leggendo il libro “Fashion Feng Shui, The power of dressing with intention” di Evana Maggiore e facendo il test sul suo sito l’ho riconfermato per 2 volte a distanza di diverso tempo. Il mio secondo elemento invece, nel quale riconosco alcuni tratti del mio carattere e del mio stile è il “fuoco”. Ogni elemento ha delle sue peculiarità che descrivono la propria essenza (carattere, personalità), l’intenzione (obbiettivi nella vita), e l’immagine (caratteristiche fisiche), in cui ognuno di noi si può riconoscere. Consapevolizzare il proprio elemento aiuta a restargli fedele e migliorare ed affinare gli elementi di quello stile, senza divagare in qualcosa che non ci appartiene.

 

Acqua, il filosofo

Se ti riconosci nell’elemento acqua sei creativo, cerebrale e spirituale e crei outfit inconsueti che ti permettono di esprimere la tua spiccata individualità. Questo elemento traslato nello stile si manifesta in: colori scuri come il nero, l’antracite e il blu ed accostamenti di colori inusuali; forme asimmetriche e stampe astratte di ispirazione etnica; tessuti e materiali fluidi o trasparenti-riflettenti; accessori “artistici” in pezzi unici.
Le celebrity di riferimento dell’elemento acqua sono Helena Bonham Carter e Johnny Depp.

 

 

Legno, il pioniere

Se ti riconosci nell’elemento legno sei dinamico, super-attivo, e ami tutto ciò che ti permette di crescere. Ami indossare indumenti che ti fanno sentire confortevole e libero nei movimenti, hai uno stile spiccatamente casual. Questo elemento traslato nello stile si manifesta in: colori naturali e freschi come il verde e il blu; capi casual e sportivi, comodi; forme “a colonna”; stampe riconducibili agli elementi della natura e righe; tessuti naturali con trame lavorate; accessori tecnici e sportivi.
Le celebrity di riferimento dell’elemento legno sono Ellen DeGeneres e Harrison Ford.

 

Fuoco, l’edonista

Se ti riconosci nell’elemento fuoco sei estroverso, carismatico, entusiasta e passionale. Ti piace attrarre l’attenzione con outfit di tendenza, ricercati, che mettono in risalto la forma del corpo. Questo elemento traslato nello stile si manifesta in: colori brillanti e accostamenti forti; stampe eccentriche e vistose; tessuti lucidi, stretch e molto lavorati; linee e tagli che esaltano la silhouette, forme angolari e appuntite; accessori “capricciosi” e originali, di design.
Le celebrity di riferimento dell’elemento fuoco sono l’attrice Sarah Jessica Parker e il calciatore David Beckham.

 

Terra, il conciliatore

Se ti riconosci nell’elemento terra sei altruista, comprensivo, affidabile e ti senti a tuo agio in abiti classici, confortevoli e tradizionali. Questo elemento traslato nello stile si manifesta in: colori neutri e naturali; stampe a quadri; linee pulite e squadrate; capi strutturati e simmetrici, abbondanti; tessuti operati e intrecciati, ruvidi e spessi.
Le celebrity di riferimento dell’elemento terra sono Letizia Ortiz e Kevin Costner.

 

 

Metallo, il perfezionista

Se ti riconosci nell’elemento metallo sei un cultore della bellezza, elegante e organizzato. Questo elemento traslato nello stile si manifesta in: colori monocromatici e luminosi; stampe sobrie e pulite; linee simmetriche e curvilinee; capi perfettamente fittati; tessuti di alta qualità; accessori di design.
Le celebrity di riferimento sono Megan Markle e Daniel Craig.

Una volta consapevolizzato il proprio elemento tra acqua, legno, fuoco, terra e metallo, intrinseco all’Io Autentico, che abbiamo detto non cambiare mai, possiamo avvalerci del linguaggio di alcuni dettagli stilistici di altri elementi, più efficaci per raggiungere il nostro obiettivo.