Di storie non ce n’è, a ridosso dei 40, e da lì in poi con menopausa&co, mantenere il peso forma diventa più difficile. E allora succede che, a mo’ di fisarmonica, si guadagna una taglia in più, per poi con tanta fatica ritornare al proprio peso forma…avanti e indietro così, un po’ come uno yo-yo! Nel frattempo però (mentre ci si sfianca di noiosissimo jogging e si soffre atrocemente dimezzando le porzioni a tavola) in qualche modo bisogna pur vestirsi!

Se da qualche anno vi capita di rimbalzare da una taglia all’altra vi consiglio di tenere sempre nel guardaroba questi 5 capi strategici che anche con qualche chilo in più funzionano (e quando poi siete in peso forma stanno una favola proprio!).

L’abito chemisier

Scivola sul corpo, è molto femminile, è comodo e non stringe. Attente solo a non sceglierlo di un tessuto troppo sottile che segna, per il resto cade morbidamente è perfetto per i chili di troppo. L’importante è sceglierlo con la cintura a nastro o con la coulisse così potete regolarlo come vi serve sul giro vita! Quando siete in forma lo strizzate bene, quando siete sovrappeso lo lasciate allentato, sotto indossate una guaina shaping, e il gioco è fatto!

  

Il T dress

Altra bella alternativa allo chemisier, il T dress, cioè un abito a rettangolo. Lo lasciate cadere dritto così com’è quando avete bisogno di nascondere le rotondità, lo reinterpretate con una cintura in vita, stretta o morbida, quando siete in forma per sottolineare il punto vita riconquistato!

  

Il pantalone palazzo

Tra tutte le tipologie di pantaloni è uno di quelli che dona di più. Ha la gamba dritta e ampia che non segna, anzi nasconde le gambe tornite, è sempre elegante, ha la vita più o meno alta a seconda del modello (meglio di quella bassa che taglia proprio in quel punto dove il cuscinetto risvolta!). Quando siete in forma infilate dentro il top e mostrate punto vita e silhouette, con qualche chilo in più invece portatelo con un top sblusato per non concentrare l’attenzione sul giro-vita appesantito. Gamba e figura con questo tipo di pantalone, soprattutto indossato con un minimo di tacco, ne giovano sempre!

Il cardigan lungo

Che sia in lana rasata o in cotone leggero e sottile, il cardigan che arriva a metà coscia è un capo fantastico per due motivi: il primo è che copre le braccia e la silhouette ai lati (proprio dove abbondano i cuscinetti!), e secondo perché lasciato aperto allunga la figura grazie alle due linee verticali. Quando siete sovrappeso lo lasciate così com’é, quando siete in forma se volete renderlo più sexy chiudetelo sovrapposto e fermatelo con una bella cintura.

 

Il tacco 6 cm

Quando si hanno quei 4-5 kg in più il tacco aiuta moltissimo, perché la figura ha bisogno di un ulteriore boost per essere slanciata. Certo i tacchi tutti i giorni sono un sacrificio, ma un 6/7 cm non ha mai ucciso nessuno in fin dei conti! Che sia a punta la scarpa (posto che non portiate un 42!), che allunga e sfina la gamba, soprattutto se è color nude.

Ça va sans dire che essendo dei capi che rimangono nel guardaroba per lungo tempo tra una taglia e l’altra, sceglieteli di qualità, perché saranno il vostro rifugio sicuro! Se poi proprio non vi piacete più con nulla dopo aver messo su qualche chilo, allora concedetevi una sessione di analisi del guardaroba e styling con me per scoprire tutti i segreti che noi image consultant adottiamo in questi casi!

 

Shares